HomepageSettoriAttività minerarieLe pompe peristaltiche giocano un ruolo fondamentale nel rettificare l'equilibrio del pH delle acque di miniera

Le pompe peristaltiche giocano un ruolo fondamentale nel rettificare l'equilibrio del pH delle acque di miniera

Rettificazione dell'equilibrio del pH delle acque di miniera

Dopo decenni di attività industriali (minerarie) senza controllo, la fornitura idrica è sottoposta a una minaccia grave. Studi mostrano che i livelli di acque acide nelle miniere del Paese stanno aumentando secondo una media spaventosa di 0,59 m/giorno. La situazione idrica, in effetti, minaccia la sopravvivenza della popolazione. Al cuore della risoluzione di questo problema è il trattamento di acqua e acque reflue. 

Questo articolo riguarda le pompe peristaltiche dosatrici utilizzate come parte del processo di rettificazione dell'equilibrio del pH nelle acque di miniera acide. Esso evidenzia il successo dell'implementazione nello stabilimento del trattamento delle acque reflue contenenti uranio, concentrandosi su, ma senza limitarsi a: costo di possesso; prestazioni del sistema (disponibilità e affidabilità dell'impianto) e accuratezza di dosaggio. 

L'impatto dello scolo di acque acide (AMD) è devastante, con effetti profondi e a lungo termine sull'ambiente. Secondo la ricerca recente, l'AMD non solo potrebbe influenzare la qualità dell'acqua del Sud Africa, ma anche avvelenare i raccolti alimentari, distruggere patrimoni culturali e portare a un declino della produzione agricola con le relative perdite di posti di lavoro, solo per fare qualche esempio. 

Pompe peristaltiche per il dosaggio della calce viva 

Secondo gli esperti consultati dal Dipartimento dell'acqua, il processo più idoneo da prendere in considerazione quando si affrontano i problemi attuali relativi all'AMD è il processo ABC (alcali–bario–calcio), sviluppato dal Consiglio per la ricerca industriale e scientifica (CSIR) del Sud Africa, che si compone dei seguenti punti: 

1. Pretrattamento di calce viva e/o CaS

2. Trattamento con bario per la rimozione del solfato

3. Lavorazione dei liquami 

Questo è il trattamento più completo che assicura che le acque trattate siano idonee per essere introdotte di nuovo in natura ma non necessariamente idonee per il consumo umano. 

La natura del materiale che viene pompato è un fattore importante quando si prende in considerazione la selezione della pompa per un'applicazione specifica. Quando si pompa la calce viva, l'alta viscosità del materiale spesso fa intasare le pompe, e questo diventa un incubo per la manutenzione. 

Le pompe peristaltiche sono un tipo di pompa volumetrica utilizzato per trasferire una varietà di fluidi. Il fluido è contenuto all'interno di un tubo flessibile montato nella custodia della pompa. Il principio reale di pompaggio, chiamato peristalsi, si basa su compressione e rilassamento alternati del flessibile, con l'aspirazione del contenuto e la propulsione del prodotto lontano dalla pompa, allo stesso modo in cui il cibo viene pompato attraverso il corpo. Questo processo rende la pompa peristaltica una pompa accurata per il dosaggio o la misurazione, con una pari quantità di liquido dosata ogni volta. Correggere il pH è un processo molto specifico e la pompa utilizzata per il dosaggio deve essere molto accurata. Le pompe peristaltiche hanno una caratteristica lineare della velocità di flusso e una ripetibilità eccellente e per questo rappresentano la soluzione più accurata disponibile. 

Il liquido che viene pompato non entra mai in contatto con le parti in movimento perché è completamente contenuto all'interno del flessibile rinforzato. Una ganascia rotante passa lungo il corso del flessibile creando una guarnizione totale tra i lati di aspirazione e scarico della pompa. Quando il rotore della pompa gira, questa pressione sigillante si sposta lungo il flessibile, forzando lo spostamento del prodotto lontano dalla pompa e nella linea di scarico. Nel punto in cui la pressione viene rilasciata, il flessibile recupera, creando un vuoto, che aspira il prodotto nel lato di aspirazione della pompa, il meccanismo di innesco. Combinando queste azioni di aspirazione e scarico, si ottiene una pompa volumetrica ad auto-innesco, la pompa peristaltica. La tenuta perfetta tra i due lati della pompa vuol dire che non c'è scivolamento di prodotto; la combinazione con la caratteristica lineare della velocità di flusso della pompa rende le pompe peristaltiche ideali per il dosaggio. 

Inoltre poiché il liquido pompato è totalmente contenuto all'interno del flessibile, questo rende la pompa peristaltica una soluzione di pompaggio sicura per l'ambiente senza possibilità di contaminazione. Questo riduce anche il tempo di manutenzione perché il flessibile è la sola parte che si usura. 

L'effetto pulsante implica che i solidi sono tenuti in sospensione. Gli accumuli nei flessibili sono eliminati utilizzando flessibili di gomma che sono concepiti per accrescere al massimo l'aspettativa di vita e le prestazioni. Le pompe peristaltiche sono concepite per gestire queste condizioni operative difficili, assicurando un flusso ottimale del processo.